Cinema Edison D'essai - Parma

#IORESTOINSALA

DAL 7 NOVEMBRE, RITORNIAMO CON LA SALA ONLINE

Un gruppo di esercenti (71, in questo momento) con la collaborazione di un gruppo di distributori ha infatti immaginato un nuovo orizzonte per le sale cinematografiche e per la proposta legata ai film di qualità. Una proposta che difenda la cultura del cinema in sala e si proietti, al tempo stesso, nel futuro, anche attraverso il web. L’idea può sembrare utopistica, forse, ma si basa su una missione concreta: portare avanti lo storico legame tra i cinema e i propri spettatori anche in questo momento di black out, superando l’antinomia atavica tra le sale e il web. 

Ed ecco, quindi, dal 7 novembre #iorestoinSALA: un progetto di cinema partecipato, una realtà, dove il cinema non si trasferisce sulla rete ma dove la rete diventa il cinema. Anzi: diventa la sala. Decine e decine di sale, quante sono le città che aderiscono al progetto e che si vorranno, via via, aggiungere. Perché il cinema senza i cinema non può esistere! E quando i cinema “fisici” verranno riaperti, #iorestoinSALA rappresenterà un completamento, un valore aggiunto, un’opportunità per vivere ancora di più il cinema

SENSO DI IDENTITÀ 

#iorestoinSALA è un organismo orizzontale e democratico. Non esiste una linea gerarchica, esistono soltanto l’amore per il cinema, la libertà dell’esercizio e una priorità: il dialogo con gli spettatori del proprio territorio. Ogni esercente avrà, in perfetta autonomia, la possibilità di scegliere la propria programmazione e potrà costruire il proprio percorso di approfondimento. Ogni singolo cinema comunicherà (attraverso i rispettivi siti, newsletter, social) ai propri spettatori la possibilità di acquistare biglietti per le sale virtuali direttamente sul proprio sito. Le sale rispecchieranno le capienze delle sale fisiche del cinema di riferimento. «Crediamo – sono parole degli esercenti – che tutto questo possa consentire allo spettatore di ritrovare quel senso di identità e comunità che caratterizzano il pubblico delle sale cinematografiche di qualità». 

IL PROGETTO 

#iorestoinSALA è un progetto partecipato di imprenditoria culturale, uno sforzo riuscito di democrazia all’insegna della libertà dell’esercizio e della volontà e necessità di partecipazione diretta di ogni singolo cinema. #iorestoinSALA è utilissimo come modello per le sale quando i cinema sono chiusi e utilissimo quando i cinema saranno aperti. Un ponte per il futuro. «La programmazione e la relazione tra le sale e il loro pubblico – spiegano, ancora, gli esercenti – sono al centro della nostra proposta. Le sale si sono unite per restituire allo spettatore il piacere di ritornare nel proprio cinema di riferimento. Il modello che difendiamo e che vogliamo portare online è quello della sala, permettendo ai singoli cinema disseminati sul territorio italiano (e solo ed esclusivamente ai cinema) di vendere un biglietto per la visione di un film da casa». 

Ripartiremo con molte prime visioni, Come Roubaix ed il nuovissimo documentario dell’attivista diciassettenne Greta Thunberg, ‘I am Greta’. Ma anche da film già conosciuti a tutti noi, come i film di Agnes Varda e film restaurati.

COME ACCEDERE 

Per acquistare un biglietto basta recarsi sul sito www.cinemaedison.it, scegliere il film che preferite e procedere all’acquisto.
Vi verrà chiesto di creare un account, oppure di accedere, nel caso siate già registrati.
Una volta completato l’acquisto, riceverete una mail con un link ed un codice da inserire per accedere alla sala virtuale.
ATTENZIONE:
Una volta acquistato un biglietto, avrete tempo 30 giorni per guardarlo.
Dal momento in cui farete partire il film, avrete tempo 48 ore per terminarlo.
Non sarà quindi necessario guardare il film all’orario indicato dalla biglietteria.

#iorestoinSALA permetterà, quindi, ai cinema, anche in una situazione di normalità, di proporre percorsi tematici e rassegne, con livestream o video preregistrati utilizzati come introduzioni da parte di critici cinematografici, registi e attori ai singoli film proposti. 

APPUNTAMENTI SPECIALI 

#iorestoinSALA permetterà alle singole sale di trasformare in eventi online le regolari presentazioni live di attori e registi.

#iorestoinSALA permetterà, inoltre, alle singole sale di organizzare sul web quelle attività che non sempre si riescono a curare nei cinema. Ad esempio, la proiezione in sala del nuovo film di un grande autore potrebbe essere accompagnato – parallelamente – dalla rassegna online dei suoi film con introduzione, approfondimenti e chiacchierate sul tema. 

DOVE? 

Per lo spettatore cinematografico non cambierà nulla. Il luogo dove vivere le emozioni cinematografiche è sempre il proprio cinema del cuore. Lo spettatore acquisterà il biglietto dal sito internet del suo cinema di riferimento e a ogni spettatore sarà assegnato un codice che corrisponde al suo posto assegnato nella sala virtuale. Ogni sala del cinema avrà quindi un suo proprio corrispettivo virtuale con lo stesso numero di posti a sedere. I film verranno proposti con degli orari precisi in base a delle fasce orarie. Tutto questo sarà possibile grazie ad un accordo con MyMovies. Ogni cinema digitale simulerà la visione di un film in sala, con posti assegnati e streaming a orari prestabiliti. Sarà possibile vedere gli altri spettatori in sala, fare amicizia, conversare in chat con il vicino di poltrona e commentare il film. 

COME? 

IL SERVIZIO SARA’ DISPONIBILE DAI SEGUENTI DISPOSITIVI: 

  • TV
  • Windows 10 / 8.1 / 8 / 7 (Edge 81/80; Firefox 76/68; Chrome 81/75*)
  • Mac Catalina / Mojave / Sierra / El Capitan / Yosemite / Mavericks (Safari 13/10.1; Edge 81/80; Firefox 76/68; Chrome 81/75*) 
  • iPhone 11 / 8 / XS / XR / 7 (12) / 6S (12) / SE (11) / 6 (11) (Safari)
  • iPad Pro / 7 / 6 / 5 / 7 (12) / 6S (12) / SE (11) / 6 (11) (Safari) 
  • Android 10 / 9 / 8 (Chrome) Chromecast (da Android, PC, Mac) 
  • Apple TV (da iPhone, PC, Mac)
  • *scelta consigliata

Si informa che i film #iorestoinSALA non posso essere visionati dall’estero. 

ATTENZIONE 

La visione su Smart Tv è garantita solo con Chromecast (via Pc, Mac e Android) ed AppleTv (via AirPlay).

Fai un test di connessione QUI e verifica se i tuoi dispositivi sono compatibili prima di procedere con l’acquisto.

Grazie.

QUANTO? 

I prezzi dei biglietti sono stati immaginati tenendo conto delle tariffe esistenti sulla rete: andranno, cioè, da un minimo di € 3,00 ad un massimo di € 7,90. Ad incassare sarà il singolo cinema come è sempre avvenuto. L’importo sarà poi rendicontato al distributore secondo gli accordi di noleggio. 

La vendita verrà registrata su Borderò seguendo la trafila classica. Tutto come sempre! La prevendita avrà inizio giovedì 21 maggio. 

UN ANTIDOTO AL BUIO 

«La nostra priorità – concludono gli esercenti di #iorestoinSALA – continua ad essere la possibilità di ritornare ad accogliere il pubblico nel nostri locali, ma in attesa di poter garantire le massime condizioni sanitarie, abbiamo voluto ritrovare i nostri spettatori. In questo black out sociale che ha inghiottito tutto e tutti, il cinema non smette di rappresentare una delle migliori oasi di resistenza: il cinema e la sala sono cultura e mai come oggi, qualsiasi presidio culturale può rappresentare una via d’uscita dall’isolamento. Il cinema e la sala sono oggi più che mai gli antidoti al buio». 

Sì. Senza i cinema ci sarebbe meno luce. E allora teniamole accese, queste luci, proprio come ha fatto il grande Guido Scarabottolo nell’illustrazione che accompagna il viaggio tutto italiano di #iorestoinSALA